Gruppo Speleologico Mineralogico Valsesiano

logo del Gruppo Speleologico Mineralogico Valsesiano'STORIA DEL GRUPPO

Il Gruppo, nato dalla scissione dal Gruppo Archeologico Speleologico Valsesiano nel febbraio 1990 con il nome di “Gruppo Speleologico Valsesiano” e composto allora da sedici soci, iniziò la propria attività divulgando la conoscenza del mondo ipogeo. Dopo due anni iniziò ad “uscire in pubblico” con serate di proiezioni ed, in occasione della presentazione del Parco Naturale del Monte Fenera a Novara, curò l’allestimento di una mostra e l’organizzazione della serata di chiusura della manifestazione.

 

Nel 1993 realizzò con le proprie forze un video sulle Cavità del Parco del Fenera utilizzato in seguito anche per produrre un video didattico dedicato all’acqua nei suoi molteplici aspetti, al carsismo ed alla speleologia, portato nelle Scuole locali con notevole successo. I master originali del lavoro sono tuttora disponibili.

Successivamente nel 1994 il Gruppo organizzò una mostra fotografica sulla Speleologia con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.

Contemporaneamente il Gruppo si era ampliato, organizzando Corsi di introduzione alla Speleologia in proprio o appoggiandosi al Gruppo Speleologico C.A.I. di Biella, arrivando a contare una trentina di Soci. L’attività esplorativa fu concentrata particolarmente nella grotta delle Arenarie dove nel ’96 fu esplorato e rilevato un ramo fossile.

Nel 1998 alcuni Soci propongono di aggiungere nel Gruppo una sezione di Mineralogia con lo scopo di studiare le decine di siti minerari del nostro territorio, ovviamente senza scopo di lucro: la proposta viene approvata e così anche il nome del gruppo cambiato nell’attuale “Gruppo Speleologico Mineralogico Valsesiano”.

La Sezione Mineralogica, a Borgosesia, con il Patrocinio del Comune ha dato vita ad Ottobre 2000 ad una Mostra di Mineralogia abbinata ad un percorso didattico per i ragazzi delle Scuole di ogni ordine e grado: tale percorso espone ogni anno un tema diverso sempre legato al nostro territorio e in collaborazione con il Parco del Monte Fenera. Il materiale didattico e le visite sono completamente gratuite.

Nel 2001 si è preso a lavorare per un libro sui ritrovamenti di nuove specie minerarie non ancora documentate; stampato nel 2002 col titolo “Forme cristalline tra le valli Sesia e Sessera” in mille copie di cui seicento acquistate dal Comune di Borgosesia per essere distribuite nelle Scuole.

Negli ultimi anni, essendo nato il desiderio e la volontà di tenere dei corsi di Speleologia in proprio ed omologati da qualche istituzione, abbiamo deciso di far qualificare alcuni dei nostri migliori soci come Aiuto Istruttori nella Commissione Nazionale Scuole di Speleologia della Società Speleologica Italiana. Ciò ci ha permesso con l’aiuto del Coordinatore Regionale SSI del Piemonte e la collaborazione del Gruppo di Coazze di organizzare nel 2004 il nostro primo Corso omologato SSI di I° Livello di Introduzione alla Speleologia, che ha dato a tutti i Soci del gruppo la possibilità di accrescere il livello tecnico di preparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Collaborazione, ricerca, esplorazione.